domenica 17 giugno 2007

IL PAPA PREGA SULLA TOMBA DI SAN FRANCESCO, LO GUIDA PADRE COLI



Momento di adorazione sotto la Basilica Inferiore di Assisi

Assisi (PG), 17 giu. (Apcom) - Una sosta privata ai piedi della tomba di San Francesco di Assisi: il Papa ha voluto così rendere omaggio alla tomba che raccoglie il corpo del Poverello, sotto la Basilica Inferiore.

Al termine della solenne celebrazione nella piazza assisana, Benedetto XVI, dopo aver salutato una delegazione di autorità locali, ha infatti visitato privatamente la Tomba di San Francesco, guidato dal custode del Sacro Convento, padre Vincenzo Coli.

1 commento:

Cindy ha detto...

Io purtroppo ieri mi sono persa gra patre della diretta da Assisi.
Comunque ho visto l'incontro con i giovani.
Propio bellissimo.
Due momenti mi hanno colpito particolarmente:
1) quando (forse con un piccolo lapsus) si è lasciato sfuggire un amico, rispetto al solito amato o venerato Predecessore, riferito a Giovanni PaoloII.
2) E quando (parlando a braccio) ha detto (più o meno) che i giovani sono la sua gioia come lo erano di Karol Wojtyla.
Chi pensa che il Papa sia ben poco umano dovrebbe sentire frasi come queste e si ricrederebbe!
Benedetto è dolcissimo